La nostra storia

La nascita dell’iniziativa

Su iniziativa dell’associazione E-co-abitare nel 2007 nasce il gruppo facebook “E-co-housing”, amministrato da Marco Binotto e Susy Pirinei.  Gli incontri dal vivo si tengono alla Città dell’Altra Economia.

L’iniziativa riparte

Dopo un periodo di stallo legato all’esaurirsi dell’esperienza associativa, nel 2015 l’iniziativa riparte. Gli incontri dal vivo si tengono in modo non continuativo in case private e locali diversi.

Il sondaggio sul cohousing a Roma

Nel 2019 su iniziativa di Marco Giustini, viene proposto agli iscritti al gruppo facebook un sondaggio su Google Forms, per definire in modo articolato i bisogni ed i desideri del potenziale pubblico per il  cohousing a Roma. I dati del sondaggio poi verranno caricati nella Newsletter.

Nasce il progetto Cohousing a Roma

Nel 2019, Marco Binotto, Il fondatore del gruppo facebook, nomina amministratore Marco Giustini che rinomina il gruppo in  “Cohousing a Roma”. Marco Giustini propone di sistematizzare l’iniziativa aggiungendo un sito internet, una newsletter – in cui vengono caricati i nominativi ed i dati del sondaggio – ed una mailing list dei promotori. Propone inoltre di collaborare con una associazione esistente per stabilire un rapporto con le istituzioni e con una agenzia immobiliare per ricevere supporto nella ricerca degli immobili e nella eventuale transazione con i proprietari.

Nasce il Commons Club

Nel 2022 l’iniziativa “Cohousing a Roma” viene presa in carico da ABC – Associazione Beni Comuni “Stefano Rodotà” OdV ETS, di cui Marco Giustini è cofondatore. In primavera vengono organizzati una serie di seminari sul cohousing a Roma, per far emergere il tema e prendere contatti con le istituzioni comunali e regionali. Nel 2023 nell’Associazione viene creata una sezione dedicata alla coabitazione e nasce il sito Commons Club.it per facilitare l’aggregazione attorno a tutte le esperienze di condivisione.